I consulenti della rete testimoniano

Perché ho scelto Wikane? 2 ragioni fondamentali: un vero concetto innovativo, esclusivo e differenziato. Un programma di formazione continua di alto livello che permette una rapida crescita in competenza ed una regolare condivisione di esperienza con gli altri consulenti. In realtà il mio percorso, non mi predisponeva a fare questo lavoro, ma la mia energia ed il mio entusiasmo hanno fatto la differenza. Oggi ho successo e mi preme sempre dimostrare che meritavo la fiducia che mi è stata accordata.

  • Eric Chippon
  • Consultant Wikane

Per me, già dirigente di PMI, Wikane è stata un'evidenza. La rete incarnava tutto ciò che mi interessava: le PMI, i loro dirigenti, la consulenza di alto livello e lo sviluppo. Ma è stato anche un incontro umano con il fondatore la cui legittimità era totale in questo ambiente. Wikane ha un'anima ed un DNA.

  • Vincent Moquet

Wikane è una rete potente, nota e riconosciuta, in particolare sul mercato al quale ci rivolgiamo: le PMI a forte potenziale. Il reclutamento è molto selettivo con dei consulenti molto ben istruiti ed esperti. Ciò che mi ha confortato, è il rapporto di forza che si è instaurato fin dal primo incontro. Non selezionavo una rete per lanciarmi, stavo « forse » per essere scelto per raggiungere la rete Wikane.

  • Benoit Falleur

Wikane non era conosciuta in Belgio ma sono subito stato catturato dal concetto e dal suo posizionamento in linea con ciò che si aspettano i capi di PMI: lo sviluppo rapido del loro business. Ho avuto la convinzione che i fattori chiave di successo di Wikane in Francia sarebbero stati gli stessi sul mercato delle PMI in Belgio, ed ho voluto essere il pioniere del suo sviluppo nel mio paese. Dopo 18 mesi, non rimpiango nulla, sto creando uno studio altamente proficuo.

  • Mathieu Decroix
  • Consultant Wikane

Ciò che colpisce all'inizio in Wikane è la grinta delle persone, l'entusiasmo, l'energia, il clima positivo. È qualcosa che poi si avverte ad ogni tappa: durante la formazione iniziale, poi ogni mese in formazione continua dove si raggiunge un gruppo coeso per perfezionarsi ovviamente, ma anche per condividere momenti di socievolezza che contribuiscono anche alle sinergie tra consulenti. C'è uno stato d'animo di vittoria fortemente incarnato dal suo fondatore e ancor più dal suo socio il campione Olimpico Edgar Grospiron.

  • Philippe Lebas
  • Consultant Wikane

Non volevo essere l'Ennesimo consulente specializzato in organizzazione o miglioramento dei metodi. Lavoravo presso un grande gruppo industriale e desideravo evolvermi, sapevo di non conoscere nulla della PMI, avevo tutto da imparare da questo mercato. Dopo una piccola ricerca, una rete emergeva per il suo approccio esclusivo, il suo posizionamento di alto livello, e la sua proposta di statuto: consulente imprenditore, ho avuto voglia di fare domanda. Ciò che mi ha convinto è la sua ragion d'essere estremamente operativa: ottenere risultati notevoli grazie a delle strategie ispirate usando tutte le leve di crescita. Sta tutto in questa frase, chiaramente siamo pagati affinché le aziende abbiano successo in fretta e non a metà.

  • Christophe Turcry
  • Consultant Wikane

Grazie al mio percorso conoscevo benissimo il franchising in B to C, ero curioso di scoprire ciò che si faceva nella consulenza in B to B. Per me un affiliato è un lavoratore autonomo, un capo nell'animo, non un sostituto di dipendente. Cercavo dunque un marchio che mi lasciasse un'ampia autonomia e mi facesse avere successo in modo più significativo e più in fretta di quanto avrei mai fatto lanciandomi da solo. Volevo perciò verificare che ci fosse un programma di aggiornamento delle conoscenze solido ed una metodologia trasmissibile quindi sperimentata e modellizzata. Ciò che in seguito mi ha convinto, è stato il lato cash degli scambi in fase di reclutamento, ho avvertito un parlare con franchezza, senza fronzoli, senza rompicapo, in effetti « molto capo di PMI », il che mi si addiceva perfettamente.

  • Marc Oudin
  • Consultant Wikane

Sono in questa rete praticamente da quando è stata creata. Ciò che mi ha sedotta all'epoca, al di là della pertinenza del concetto, era il fatto di essere a stretto contatto col suo fondatore, consulente affermato e capo di PMI incarnato. Ero sul punto di poter progredire rapidamente ed evolvermi in una struttura a misura d'uomo. La rete da allora è cresciuta ma ha saputo conservare questo spirito pionieristico e innovativo, d’altronde il fondatore è sempre al suo posto e operativo ed ogni giorno mi arricchisco incontrando i colleghi.

  • Armelle Bonnet

Io ho raggiunto mia moglie, semplicemente. All'inizio mi sono chiesto perché integrava una rete, talmente l'immagine e le voci che avevo delle stesse erano ambivalenti. Ma molto presto, quando ero specializzato nello sviluppo commerciale, ho scoperto la potenza dell'approccio strategico quando si lavora in diretta con un capo proprietario. Azionate tutte le leve di crescita, le decisioni sono immediate, l'implementazione diventa sempre più efficiente. Questo approccio cambia tutto, non vi accontentate più di migliorare, vi fate carico dello sviluppo globale. L'azienda ritrova presto un ritmo di crescita elevato, i dirigenti si svegliano, il clima generale cambia ed il capo ritrova piacere. Per un consulente tutto ciò è molto gratificante.

  • Emmanuel Bonnet

Sono in questa rete da 8 anni, l'ho vista crescere e provo sempre lo stesso piacere negli scambi con i miei pari, telefonicamente o in occasione delle formazioni ad Annecy. Ciò che mi ha fatto scegliere Wikane all'epoca era la forza del discorso e la testimonianza di un amico di lunga data che faceva parte della rete. Avrei guadagnato un tempo pazzesco, non avrei commesso errori inutili, e avrei beneficiato di un supporto col procedere degli incarichi che riposava su una pratica sperimentata della professione. Ma ciò che è stato determinante sono i fondamentali di Wikane, trasmessi dalla sua comunicazione facendo ricorso in particolare modo a dei protagonisti del business, che conferiscono una grande credibilità e fanno cadere le 10 obiezioni primarie fatte generalmente ai consulenti. Così ho potuto rapidamente firmare diversi incarichi e rasserenarmi.

  • Jean-Philippe AZEMA

Wikane possiede almeno due particolarità rispetto ad altre reti: una dimensione « umana », che permette dei raduni regolari e dei veri scambi tra noi circa i metodi, le evoluzioni dei mercati dei nostri clienti…, e un orientamento marcato sulla strategia, che non è assolutamente riservato ai grandi gruppi, e di cui ho potuto verificare a più riprese i notevoli effetti sull'implementazione di una PMI e del suo personale. Quest'ultimo orientamento corrispondeva esattamente alla mia precedente esperienza d'investitore in capitale presso le PMI.

  • Pierre Hervé

Per i dirigenti di PMI, Wikane conferisce un valore aggiunto che non ha nessun equivalente. L’eccezionale esperienza del fondatore della rete, Michel Courtois, è una fonte d'ispirazione estremamente importante. La formalizzazione di quest'esperienza negli strumenti messi a nostra disposizione è un vantaggio competitivo per ogni consulente. Obiettivamente, il punto più significativo: la volontà di far riuscire i consulenti che anima tutte le azioni del suo fondatore e dei responsabili dei master franchising.

  • Frédéric Pichon